Uganda - Nella terra dei primati

L’incontro con i gorilla di montagna è un’esperienza rara. La punta di diamante di un viaggio che passa tra vulcani e piantagioni di té, piccoli villaggi e distese infinite di verde. Dieci giorni in cerca di elefanti, leoni, ippopotami e antilopi. Un’immersione nel cuore dell’Africa più lussureggiante. 

1° giorno ITALIA - ENTEBBE - KAMPALA

Partenza dall’Italia con volo di linea via scalo intermedio per Antananarivo. Arrivo in Madagascar, disbrigo delle formalità d’ingresso e trasferimento in hotel per il pernottamento. 

2° giorno KAMPALA - ZIWA RHINO SANCTUARY - MURCHINSON FALLS

Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il volo domestico su Tulear. All’arrivo trasferimento in hotel e inizio delle visite: il mercato, l'esposizione di conchiglie della barriera corallina e l'Arboretum, dove si osserveranno infinite varietà della flora tipica del sud. Pernottamento in hotel.
Trattamento: pensione completa

3° giorno Parco di MURCHINSON FALLS

Trasferimento al porto di Tulear e partenza in barca o piroga a motore, verso Anakao ("il villaggio in capo al mondo”), navigando lungo la costa piatta caratterizzata da spiagge deserte e rari villaggi di pescatori: siamo di fronte al reef della grande barriera corallina del Madagascar. Pomeriggio a disposizione per passeggiate o rilassanti bagni nelle acque del reef. Sistemazione in bungalow. Trattamento: pensione completa

4° giorno MURCHINSON - FORT PORTAL

Al mattino partenza in piroga a motore o a vela per l'escursione all'isola di Nosy Ve, che si raggiungerà con una breve navigazione; l'isola, piatta e caratterizzata da una vegetazione arbustiva, costituisce la parte emersa del reef corallino ed è frequentata dai pescatori Vezo, che la considerano sacra. In fine mattinata rientro in hotel ad Anakao per il pranzo e pomeriggio a disposizione per attività individuali.
Trattamento: pensione completa

5° giorno Parchi nazionali di KIBALE e QUEEN ELIZABETH

Imbarco e rientro a Tulear, per poi proseguire nella savana meridionale, costellata delle caratteristiche costruzioni funerarie dell'etnia Mahafaly, a volte sormontate dagli aloalo, totem in legno intagliato. Purtroppo, siccome in passato molte tombe sono state profanate, ora sono vietate ai visitatori e possono essere ammirate solo dalla strada. Arrivo al parco dell’Isalo, caratterizzato da canyon, foreste e corsi d'acqua. Se il tempo lo consente, si potrà assistere ad un fantastico tramonto fra i canyon. Pernottamento in bungalow. Trattamento: pensione completa

6° giorno  QUEEN ELIZABETH NATIONAL PARK

Intera giornata dedicata alla scoperta di questo parco creato nel 1962 e caratterizzato da una bellezza selvaggia: 81.500 ettari di pianure dorate intervallate da corsi d’acqua e cascate, spaziose vallate, sorprendenti canyon e foreste primarie. Con un po’ di fortuna si possono osservare alcune specie interessanti quali: il lemure catta e almeno altri 40 tipi di uccelli.
La visita del parco avviene prevalentemente con escursioni a piedi della durata di alcune ore.
Pranzo a pic nic o in ristorante locale, cena e pernottamento in lodge.

7° giorno QUEEN ELIZABETH NATIONAL PARK

Proseguimento lungo la savana dell'altopiano dell'Horombe. Oltrepassata Ihosy, la principale cittadina della regione dei Bara, un popolo di allevatori che conservano gli usi e costumi tradizionali, arrivo presso la piccola cittadina di Ambalavao, dove viene fabbricata la preziosa carta Antemoro. Proseguimento dell'itinerario sull'altopiano e arrivo a Fianarantsoa in fine giornata. Pranzo in ristorante locale, cena e pernottamento in albergo a Fianar

8° giorno QUEEN ELIZABETH NP - PARC NATIONAL DEL VOLCANOES

In mattinata completiamo la visita di Fianarantsoa.
Fianar è il secondo centro del Madagascar per estensione: visita della città alta con le sue viuzze acciottolate. Continuazione attraverso una delle regioni più montagnose ed impervie del paese e sosta ad Ambositra, "la capitale dell'artigianato" del Madagascar. Proseguimento fino ad Antsirabe, centro di lavorazione di minerali e pietre semi-preziose, visita della città, di un centro di lavorazione delle pietre e di alcuni artigiani dalle attività molto particolari. Sistemazione in hotel. Trattamento: pensione completa

9° giorno PARC NATIONAL DES VOLCANOES - LAGO KIVU

Partenza dopo colazione, tra campagne coltivate a risaia, mandrie di bestiame al pascolo e tipici villaggi di casette di mattoni rossi. Arrivo alla riserva speciale di Analamazoatra, più semplicemente conosciuta con il nome francese del vicino paese e stazione ferroviaria: Périnet, nel tardo pomeriggio e sistemazione in lodge. Trattamento: pensione completa

10° giorno KIGALI - ITALIA

Proseguimento lungo la savana dell'altopiano dell'Horombe. Oltrepassata Ihosy, la principale cittadina della regione dei Bara, un popolo di allevatori che conservano gli usi e costumi tradizionali, arrivo presso la piccola cittadina di Ambalavao, dove viene fabbricata la preziosa carta Antemoro. Proseguimento dell'itinerario sull'altopiano e arrivo a Fianarantsoa in fine giornata. Pranzo in ristorante locale, cena e pernottamento in albergo a Fianar

Contattaci

Vuoi richiedere maggiori informazioni o richiedere un preventivo, farci delle semplici domande, non esitare a contattarci. Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.

[recaptcha id:CAPTCHA]